affitta sale meeting

ricerca avanzata

Il Nostro Cartellone Culturale

Mercoledì 14 novembre 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina III serie 2018

UN CHIRURGO DEL '900

Lunedì 19 novembre 2018, ore 15.00 Caffè Letterari III serie 2018

IL GRANDE GUALINO. VITA ED AVVENTURE DI UN UOMO DEL NOVECENTO

Martedì 20 novembre 2018, ore 21.00 I Martedì Sera IV serie 2018

SO CHE UN GIORNO TORNERAI

Martedì 20 novembre 2018, ore 18.00 Eccellenze del made in Italy 2018

ALTEA FEDERATION e WITT ITALIA GROUP

Mercoledì 21 novembre 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina III serie 2018

L'ACQUERELLO IN PIEMONTE

Martedì 27 novembre 2018, ore 21.00 I Martedì Sera IV serie 2018

L'ITALIA DEI NARCOPADRINI

Martedì 27 novembre 2018, ore 18.00 Eccellenze del made in Italy 2018

FINDER SPA e GRUPPO COMOLI E FERRARI

Mercoledì 28 novembre 2018, ore 10.00 Appuntamenti del mercoledì mattina III serie 2018

IERI, OGGI E DOMANI LE ROI DANCING NEL MONDO (ART DESIGN CARLO MOLLINO)

Martedì 4 dicembre 2018, ore 18.00 Eccellenze del made in Italy 2018

GIOBERT SPA e SPARCO

Martedì 4 dicembre 2018, ore 21.00 I Martedì Sera IV serie 2018

SERGIO MARCHIONNE. LA STORIA DEL MANAGER CHE HA SALVATO LA FIAT E CONQUISTATO CHRYSLER

Martedì 27 novembre 2018, ore 18.00

FINDER SPA e GRUPPO COMOLI E FERRARI

Eccellenze del made in Italy 2018 

FINDER SPA: nasce nel 1954, costruendo una ampia gamma di componenti elettromeccanici ed elettronici per il settore civile ed industriale. Grazie ad una vision globale, oggi Finder distribuisce le proprie soluzioni in tutto il mondo, attraverso una rete di 22 filiali dirette e più di 80 partnership commerciali. Finder è una famiglia internazionale, composta da oltre 1.300 persone, tutte accomunate dagli stessi valori e dalla passione per i nostri prodotti. Il primo passo verso questo risultato lo compie Piero Giordanino, fondatore dell'azienda, che già nel 1949 brevetta la prima versione del moderno relè passo-passo o relè ad impulsi. Finder ha concentrato il suo impegno sulla produzione di oltre 12.500 prodotti diversi: relè ad impulsi e crepuscolari, apparecchiature per uso civile e terziario, componenti per l'automazione, relè per uso industriale, relè miniaturizzati, ausiliari, di potenza, temporizzatori, zoccoli e relativi accessori. La sede centrale del gruppo Finder si trova ad Almese, nel cuore della Valle di Susa, a 30 km ad ovest di Torino. Composta in origine da un edificio di un solo piano, l'impianto si è evoluto ininterrottamente in 60 anni e oltre, fino a ricoprire oggi un'ampia area che si modifica e cresce continuamente, per adattarsi alle esigenze produttive dei mercati internazionali. Il cuore italiano della società ospita tutte le funzioni esecutive e più del 70% della produzione. Interviene Francesco Joly, Responsabile Relazioni Esterne.

 

GRUPPO COMOLI E FERRARI: quando nel 1929 costituirono la loro società, Stefano Comoli e Paolo Ferrari realizzavano impianti elettrici in abitazioni e in piccole industrie, occupando 3 elettricisti. Stefano Comoli, turnista di notte alla Società Conti (l’attuale Enel), durante il giorno assisteva e coordinava gli operai. Paolo Ferrari, diplomatosi perito elettrotecnico nel 1922 che aveva lavorato per cinque anni alla Ercole Marelli & C., seguiva la parte commerciale e amministrativa. La Comoli Ferrari si specializzò nella costruzione di cabine elettriche, di impianti sollevamento d’acqua per l’irrigazione e di illuminazione pubblica, di linee elettriche per le Ferrovie dello Stato e per impianti industriali. Gli anni della guerra furono terribili e si rischiò di vanificare tutti gli sforzi compiuti: le maggiori fabbriche italiane erano impegnate nella produzione legata all’impegno bellico; il materiale elettrico e i conduttori erano razionati e i fornitori avevano grandi difficoltà a spedire quel poco rimasto disponibile. Dopo la guerra l’azienda fu in costante sviluppo, fino alla costituzione di una Società a Responsabilità Limitata, associando alcuni valenti collaboratori. Si costruivano impianti elettrici sempre più importanti che comportavano l’acquisto di grandi quantità di materiali dai grossisti milanesi. La trasformazione dell’azienda avvenne gradualmente e in tempi relativamente lunghi. Nel 1955 venne abbandonata l’attività di costruzione di impianti, sostituita definitivamente dalla distribuzione e commercio di materiali e macchinari elettrici. Dopo la scomparsa del socio fondatore Stefano Comoli, Paolo Ferrari si trovò ad assumere tutta la responsabilità dell’azienda in un momento particolarmente significativo, quello della ricostruzione e del boom economico. L’ascesa assunse un ritmo vertiginoso e nel 1962 portò all’apertura della prima filiale a Biella. Negli anni seguenti entrarono in azienda i figli di Paolo, prima Giuseppe e poi Giampaolo, entrambi ingegneri elettrotecnici. La loro presenza contribuì allo sviluppo e all’espansione di Comoli Ferrari, che nel 1972 ha trasferito la sua sede in un moderno edificio nel centro di Novara. Nel 2002 ha avuto luogo la prima edizione di Elettrica, fiera biennale del settore impiantistico, voluta  per presentare al pubblico specializzato i prodotti delle principali aziende nazionali e internazionali, colmando un vuoto che c’era nel mercato. Accanto alla sede Comoli Ferrari di Novara è sorto il 3E Lab, uno spazio dedicato alla tecnologia e all’innovazione impiantistica in cui è possibile vedere installate funzionanti tutte le soluzioni più all’avanguardia proposte dai principali produttori internazionali. Fiore all’occhiello del nuovo spazio è la casa domotica, un’abitazione su due piani dotata delle più avanzate tecnologie, completa di stazione di ricarica per auto elettriche. Dal 2016 Paolo, Margherita e Anastasia Ferrari, la terza generazione, guidano l’azienda. Comoli Ferrari è il più importante distributore di materiale elettrico completamente italiano, e da anni il benchmark di clienti e fornitori di un ampio mercato impiantistico che ricerca prodotti, soluzioni e competenza per quadri elettrici, automazione, domotica, sicurezza, illuminazione, climatizzazione, antenne, cavi, fotovoltaico ed energie alternative, impianti navali. Interviene Paolo Ferrari, Amministratore Delegato.

COLLABORATORI ED ENTI PATROCINANTI