affitta sale meeting

ricerca avanzata

Il Nostro Cartellone Culturale

Giovedì 23 novembre, ore 15 I Caffè Letterari - 3 ciclo 2017

BELLO, ELEGANTE E CON LA FEDE AL DITO (Garzanti Libri)

Eccezionalmente giovedì 23 novembre, 2017 - Sala Agnelli - Centro Congressi Unione Industriale Torino Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 2017 - III ciclo 2017

COME DIFENDERSI DALLE TRUFFE

Martedì 28 novembre, ore 18.00 ECCELLENZE PIEMONTESI DEL MADE IN ITALY - Le nuove frontiere

NUOVI PRODOTTI, NUOVI MERCATI - COMEC SPA | FARMACEUTICI PROCEMSA SPA

Mercoledì 29 novembre 2017, ore 10.00 - Sala Agnelli - Centro Congressi Unione Industriale Torino Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 2017 - III ciclo 2017

SPECCHIO DEI TEMPI. TREDICESIME DELL'AMICIZIA E ALTRI PROGETTI DELLA FONDAZIONE

Martedì 5 dicembre, ore 18.00 ECCELLENZE PIEMONTESI DEL MADE IN ITALY - Le nuove frontiere

NEXT GENERATION: come cambiare le strategie - CENTRALE DEL LATTE DI TORINO | GRUPPO SILA

Martedì 5 dicembre, eccezionalmente ore 18.30 I martedì Sera - 4° ciclo 2017

CHE COSA RIMANE DELL'AMERICA DI JFK?

Mercoledì 6 dicembre 2017, ore 10.00 - Sala Agnelli - Centro Congressi Unione Industriale Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 2017 - III ciclo 2017

GLI ANNI DI PIOMBO A TORINO

Eccezionalmente Giovedì 7 dicembre, ore 18.30 I martedì Sera - 4° ciclo 2017

ROMINA POWER TORNA A TORINO

Mercoledì 8 marzo 2017, ore 10.00

IL CANE E' IL MIGLIOR AMICO DELL'UOMO

Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 2017 - I ciclo 2017 

immagine

Antonella Boralevi, scrittrice, blogger, giornalista, conduttrice e autrice televisiva italiana, ci parlerà del  “Migliore amico dell’uomo: il cane”. Che questo animale venga spesso considerato come il migliore amico dell’uomo non è una novità, è un luogo comune molto diffuso che ha comunque le sue radici di verità e il motivo è facilmente intuibile osservando il comportamento dell’amico peloso a quattro zampe nei confronti della persona che, ai suoi occhi, è il suo padrone e quindi meritevole del massimo rispetto. E’ importante chiarire che i cani identificano solo una persona come padrone e solo a lei mostrano il rispetto più assoluto, solo per lei si annullano completamente; tutti gli altri vengono rispettati e amati, ma mai nella misura in cui viene amato il suo unico padrone. Inoltre, gli studi medici hanno confermato l’effetto benefico di un cane sulle relazioni familiari, sullo sviluppo psicofisico dei bambini e sulla salute dei padroni. Nell’occasione sarà presentato il recente libro della Boralevi, edito da Mondadori, in cui prendendo spunto dal suo bassotto tedesco a pelo ruvido di nome Byron, l’autrice prova a rovesciare i punti di vista: non è più il padrone ad insegnare al cane, ma è il cane che insegna al padrone!
 

COLLABORATORI ED ENTI PATROCINANTI