affitta sale meeting

ricerca avanzata

Il Nostro Cartellone Culturale

Giovedì 23 novembre, ore 15 I Caffè Letterari - 3 ciclo 2017

BELLO, ELEGANTE E CON LA FEDE AL DITO (Garzanti Libri)

Eccezionalmente giovedì 23 novembre, 2017 - Sala Agnelli - Centro Congressi Unione Industriale Torino Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 2017 - III ciclo 2017

COME DIFENDERSI DALLE TRUFFE

Martedì 28 novembre, ore 18.00 ECCELLENZE PIEMONTESI DEL MADE IN ITALY - Le nuove frontiere

NUOVI PRODOTTI, NUOVI MERCATI - COMEC SPA | FARMACEUTICI PROCEMSA SPA

Mercoledì 29 novembre 2017, ore 10.00 - Sala Agnelli - Centro Congressi Unione Industriale Torino Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 2017 - III ciclo 2017

SPECCHIO DEI TEMPI. TREDICESIME DELL'AMICIZIA E ALTRI PROGETTI DELLA FONDAZIONE

Martedì 5 dicembre, ore 18.00 ECCELLENZE PIEMONTESI DEL MADE IN ITALY - Le nuove frontiere

NEXT GENERATION: come cambiare le strategie - CENTRALE DEL LATTE DI TORINO | GRUPPO SILA

Martedì 5 dicembre, eccezionalmente ore 18.30 I martedì Sera - 4° ciclo 2017

CHE COSA RIMANE DELL'AMERICA DI JFK?

Mercoledì 6 dicembre 2017, ore 10.00 - Sala Agnelli - Centro Congressi Unione Industriale Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 2017 - III ciclo 2017

GLI ANNI DI PIOMBO A TORINO

Eccezionalmente Giovedì 7 dicembre, ore 18.30 I martedì Sera - 4° ciclo 2017

ROMINA POWER TORNA A TORINO

Mercoledì 29 marzo 2017, ore 10.00

RICORDANDO IL COMMISSARIO MONTESANO

Gli Appuntamenti del mercoledì mattina 2017 - I ciclo 2017 

immagine

Il ciclo si concluderà mercoledì 29 marzo, ore 10.00, “Ricordando il commissario Montesano”, attraverso un volume, edito da Daniela Piazza, scritto a più mani  da Andrea Biscàro, Adriana Di Lullo, Milo Julini e con la collaborazione di Rossana Morra. Nel libro si rievoca il mitico commissario al quale si sono ispirati il cinema e la letteratura. Adriana Di Lullo, moglie del commissario, venticinque anni dopo la scomparsa del suo uomo, sceglie di ricordarlo pubblicamente. Il volume ricostruisce la vita di un leale servitore dello Stato, anche sul versante umano: i suoi pensieri, il suo stile, l’amore per il proprio lavoro, il rapporto con la stampa, con la cultura, i gusti personali. Strada facendo…” affonda le proprie radici su dati oggettivi, ripercorrendo i momenti salienti che hanno segnato la vita di Torino e delle altre città, inclusa la Palermo delle guerre di mafia, dove Giuseppe Montesano operò in qualità di Questore.

COLLABORATORI ED ENTI PATROCINANTI